TOP
tour in marocco - pechino express
12 giorni / 11 notti

Tour Pechino Express

Tour Pechino Express

/ per person
(0 Reviews)

Vi proponiamo un tour basato sulle tappe marocchine del noto programma televisivo Pechino Express, che nell’edizione 2018 è approdato nel continente africano.

Il tour da noi ideato ripropone fedelmente quello svolto dai concorrenti del programma. Questo tour è comunque adatto a chi fosse interessato a fare un giro alternativo che include anche la costa Atlantica.

(12 giorni e 11 notti)

Tour Pechino Express

clicca su “l’itinerario” per tutti i dettagli delle tappe!

  • 1° giorno: CASABLANCA- ASSILAH (circa 300 km)
  • 2° giorno: ASSILAH – CHEFCHAOUEN (circa 160 km)
  • 3° giorno: CHEFCHAOUEN – FES (circa 200 km)
  • 4° giorno: FES – MIDELT (circa 200 km)
  • 5° giorno: MIDELT – MERZOUGA (circa 265 km)
  • 6° giorno: MERZOUGA
  • 7° giorno: MERZOUGA- SKOURA (circa 320 km)
  • 8° giorno: SKOURA – MARRAKECH (circa 240 km)
  • 9° giorno: MARRAKECH
  • 10° giorno: MARRAKECH – OUALIDIA (circa 210 km)
  • 11° giorno: OUALIDIA – CASABLANCA (circa 200km)
  • 12° giorno: CASABLANCA – ITALIA
12 giorni / 11 notti
  • Departure
    Casablanca
  • Included
    Accompagnatore-driver berbero che parla italiano
    Cena (dove specificato)
    Colazioni
    Fuoristrada 4x4 con carburante per tutta la durata del tour
    Sistemazione in accampamento con tende per la notte nel deserto
    Sistemazione in hotel/riad
  • Not Included
    Assicurazione sanitaria (consigliata)
    Bevande
    Biglietti di ingresso per monumenti
    Mance
    Pranzi
    Quanto non specificato alla voce "il costo include"
    Voli di andata e ritorno

Tour Plan

1

1° giorno: CASABLANCA- ASSILAH (circa 300 km)

All’uscita dell’aeroporto di Casablanca troverete ad accogliervi il vostro accompagnatore e driver berbero.

Per prima cosa farete tappa a Rabat, collocata sulla costa Atlantica. Arrivati a Rabat potrete visitare la kasbah di Oudaya che è un'affascinante quartiere, con un’incredibile vista sull’oceano. La città è rinomata per le sue vestigia storiche intuibili fin dall’accesso principale dalla porta Bab Oudaya, che è una delle più incantevoli del mondo moresco grazie alle sue decorazioni. Vedrete poi il mausoleo di Mohamed V con la torre di Hassan II. Andrete quindi a visitare la necropoli di Chellah, poco fuori dalla città. Questo inizialmente era un agglomerato risalente a epoca romana, era infatti uno dei sette collegamenti con l’impero; poi è rimasto in stato di abbandono fino a quando Abou el Hassan il più grande sovrano della dinastia Merinidi la scelse per edificarvi la loro necropoli nel XII secolo. 

Dopo la visita proseguirete la strada fino ad Assilah lungo la costa Atlantica. Assilah, è stata per un lungo lasso di tempo territorio spagnolo, e nel periodo estivo diventa una meta balneare per molti Marocchini e Spagnoli. Nel mese di luglio si tiene anche un Festival che richiama musicisti e artisti di ogni genere. La medina è graziosa ed è delimitata da una muraglia con delle porte d’accesso.

Sistemazione, cena e pernottamento in riad.

2

2° giorno: ASSILAH - CHEFCHAOUEN (circa 160 km)

Dopo colazione partenza e tappa a Tetouan, splendida cittadina ai piedi dei Monti del Rif e a pochi chilometri dal mare. L’antica medina è stata dichiarata patrimonio dell’UNESCO. Da notare che essendo stata sotto controllo degli spagnoli, si possono ritrovare caratteristiche ispano-moresco.

In seguito riprenderete la strada fino a Chefchaouen, la magica città blu.

Sistemazione in riad all’interno della medina. Avrete poi la restante parte della giornata per perdervi liberamente fra i mille vicoli di Chefchaouen. Essendo stata fondata da esiliati andalusi mostra molte analogie con l'Andalusia sia per la costruzione della città, con vicoli stretti, sia per la peculiarità nel vestire di molti abitanti del posto. L'origine del colore blu che rende unico questo posto è controverso ma pare che sia da attribuire agli ebrei scappati dalla Spagna e che simboleggi il paradiso.

Cena libera, pernottamento in riad.

Chefchaouen

3

3° giorno: CHEFCHAOUEN - FES (circa 200 km)

Dopo colazione partenza per Fes. Farete tappa al sito archeologico di Volubilis.

Volubilis fu fondata dai cartaginesei nel III secolo a.C. Poi fu la capitale occidentale, profondamente romanizzata ma semiautonoma di un regno berbero. Il sito è inserito nell'elenco dei patrimoni dell'UNESCO e si possono osservare rovine dei monumenti e mosaici.

Riprenderete infine la strada fino a Fes, che appare sospesa in un tempo impreciso fra Medio Evo e modernità ed è la più antica fra le città imperiali.

Cena e pernottamento in riad all’interno della medina.

4

4° giorno: FES - MIDELT (circa 200 km)

Dopo colazione comincerà la visita di Fes con guida ufficiale e riconosciuta parlante italiano. Fes è una città che stimola tutti i sensi con suoni meravigliosi, profumi intensi e infiniti dettagli visivi. Non dimenticatevi di alzare lo sguardo.

É la più antica fra le città imperiali, fondata nel 1790 da Moulay Idriss II. La medina è incredibilmente intricata e complessa, ci sono vicoli ciechi e un dedalo di stradine strette. Potrete ammirare le Madrase che sono le antiche università religiose, guarderete all'esterno la Moschea di Karaouine. La visita prosegue nel souk dove all'interno ci sono i famosi quartieri dei fabbri e delle concerie di pelle, dove vi daranno un rametto di menta per non farvi soffermare sull'odore ma lasciatevi invece trasportare dalla unicità di questi luoghi.

Dopo la visita partirete verso Midelt attraversando le montagne del medio Atlante. Vi fermerete anche nella grande foresta di cedri, abitata da numerosissime bertucce che saranno contente di prendere da voi qualche nocciolina. Farete tappa a Ifrane, la svizzera del Marocco, edificata in stile occidentale e famosa località sciistica e ad Azru.

Infine proseguirete la strada fino a Midelt e potrete soffermarvi a guardare il territorio con il suo continuo cambiamento di colori.

Cena e pernottamento in Hotel.

5

5° giorno: MIDELT - MERZOUGA (circa 265 km)

Dopo colazione partenza per il famoso deserto Erg Chebbi. Attraverserete la Valle dello Ziz caratterizzata da grandi canyon e un palmeto. Un percorso che attraversa fantastici scenari e nelle vicinanze di Errachidia potrete osservare un bacino idrico naturale.

Proseguirete quindi il viaggio fino al villaggio di Rissani nel giorno di mercato, tenuto essenzialmente per gli abitanti del posto. Il souk è molto poco turistico e proprio per questo potrete respirarne la vera essenza e autenticità.

Arriverete infine a Merzouga, dove inizia il famoso deserto di Erg Chebbi. Dopo una breve sosta in Riad vi aspetta il Camel trek, in groppa del vostro dromedario (in alternativa in 4x4). Farete un percorso di circa due ore, potrete ammirare la vastità e gli splendidi colori delle dune fino ad arrivare al vostro accampamento in stile berbero. Qui, dopo un tè di benvenuto gusterete una cena tipica marocchina e passerete la serata ascoltando musica berbera. Pernotterete in tenda immersi nel silenzio, sotto un cielo stellato.

(L’accampamento è composto da tende attrezzate con materassi, lenzuola e coperte. Vi è una tenda adibita a ristorante e un’altra dotata di servizi igienici)

6

6° giorno: MERZOUGA

Sveglia per godere della bellissima alba, potrete immergervi nel silenzio passeggiando sulle dune e ammirare i magici colori della mattina. Ripercorrerete la strada sul vostro dromedario e all’arrivo potrete fare una doccia e colazione in riad.

La giornata la trascorrerete a scoprire i dintorni di Merzouga. Escursione in 4x4 fra le dune fino all’oasi di Saf-Saf. Visita a famiglie nomadi che saranno liete di offrirvi un tè e potrete vedere il loro modo di vivere. Pic-nic nel deserto.

Sistemazione, cena e pernottamento in riad, dove in lontananza potrete ammirare il deserto.

7

7° giorno: MERZOUGA – SKOURA (circa 320 km)

Dopo colazione farete una rapida visita al giardino della moschea di Moulay Ali Sherif. Successivamente una sosta ad Erfoud dove si percepisce sempre aria di deserto con folate di vento che trasportano sabbia sulla strada. Erfoud è famosa per l'industria del marmo locale che produce ornamenti di marmo nero di alta qualità ricchi di fossili e potrete osservarne la lavorazione.

Attraverserete poi la Valle del Dades che forma il primo canyon con incredibili pareti rocciose che cambiano colore a seconda della luce. Passerete attraverso le Gole del Todra e la valle delle rose.

Arriverete nell'oasi di Skoura, lungo un affluente del Draa, ha un paesaggio che si presenta con un grande palmeto e un reticolo confuso di sentieri. Vi fermerete a visitare la Kasbah Amerhidl risalente al XVII secolo, è una delle più interessanti e decorate dell'oasi, abitata dalla famiglia che ne è proprietaria.

Cena e pernottamento in Riad

Valle del Dades

8

8° giorno: SKOURA - MARRAKECH (circa 240 km)

Dopo colazione partenza per Ouarzazate che conserva un fascino mistico anche per i marocchini, qui potrete visitare la Kasbah Taorirt che un tempo fu dimora dei pascià. Se desiderate potrete inoltre visitare anche gli studi cinematografici situati nella periferia occidentale della città dove si possono osservare i set di numerosi successi di film internazionali e dove hanno girato una prova anche i concorrenti di Pechino Express.

Proseguirete con la visita allo stupendo Ksar di Ait Benhaddu, villaggio fortificato dichiarato patrimonio dell’UNESCO con costruzioni tra le più elaborate e meglio conservate. Qui sono stati girati film indimenticabili come Lawerence d'Arabia e Gesù di Nazareth.  Affascinante è la sua collocazione in quanto arroccato sul pendio di un fiume e cosparso di giunchi.

Dopo la visita continuerete il viaggio fino a Marrakech attraverso il passo di Tizi n'Ticka che collega Marrakech ad Ouarzazate, alto 2260m e situato tra le montagne dell'Alto Atlante. Supererete paesaggi emozionanti caratterizzati da mille sfumature di colori e dalla presenza di diversi villaggi berberi.

L'arrivo a Marrakech è previsto nel pomeriggio. Sistemazione in riad all’interno della medina. Cena libera e pernottamento in riad.

Ksar di Ait Benhaddu

9

9° giorno: MARRAKECH

Dopo colazione visita della città con guida ufficiale e riconosciuta parlante italiano.

Marrakech è stata fondata dalla dinastia degli Almoravidi nel 1062. Architetti e artigiani costruirono palazzi, terme, moschee e canali sotterranei per fornire acqua alla città e ai numerosi giardini. Visiterete le tombe sadiane, il Palazzo di Bahia, risalente al XIX secolo dove si respira lo sfarzo e l'opulenza riservata a pochi eletti che vivevano nel lusso, perdetevi nelle stanze decorate dai migliori artigiani di un tempo. Passerete all’interno del giardino della Koutoubia, una piccola oasi verde alle spalle della Moschea Koutoubia. A seguire visita del souk e passeggiata tra i vicoli della città, lasciatevi trasportare nel brulicante labirinto e respirate tutto l'arcobaleno di odori che troverete. Infine arriverete nella famosa Piazza Djemaa El Fna, dichiarata patrimonio dell'Unesco, è un'autentica magia, una girandola di spettacoli a cielo aperto: acrobati, suonatori, incantatori di serpenti e artisti di ogni genere.

Cena libera, pernottamento in riad all’interno della medina.

Tours da Marrakech

Marrakech, moschea

10

10° giorno: MARRAKECH - OUALIDIA (circa 210 km)

Dopo colazione partenza per Oualidia, cittadina sull'Oceano che si sviluppa intorno a una splendida laguna a forma di mezzaluna. È un villaggio di pescatori sorprendentemente affascinante, con una spiaggia dorata e riparata, una kasbah e la villa reale. La kasbah risale al XVII secolo e fu costruita da un sultano sadiano, la villa reale invece fu eretta dal padre di re Hassan II.

Sistemazione in riad e successivamente potrete visitare liberamente questa caratteristica cittadina.

Cena e pernottamento in riad.

11

11° giorno: OUALIDIA - CASABLANCA (circa 200km)

Dopo colazione partenza con sosta e visita libera a El Jadida che è una piacevole cittadina di mare che conserva i vicoli e i bastioni di una vecchia medina costruita dai portoghesi, che la occuparono dal 1506 al 1769. Grazie all'incontro di persone provenienti da diversi luoghi si respira un'aria cosmopolita e aperta.

Si prosegue poi fino a Casablanca, principale centro economico del paese. Qui potrete visitare la grande moschea di Hassan II, l'unica accessibile anche ai non musulmani.

Cena e pernottamento in riad.

12

12° giorno: CASABLANCA – ITALIA

Dopo colazione trasferimento all’aeroporto in base all’orario del vostro volo. Fine dei nostri servizi.

Tour Location