TOP

Enjoy Sahara

Viaggia in Marocco dopo il terremoto

Come tutti sappiamo il 9 settembre 2023 c’è stato un grande terremoto in Marocco che ha colpito soprattutto la regione di Marrakech. Già qui molti media hanno giocato sulle notizie. Il sisma ha colpito soprattutto la regione di Marrakech-Safi e non la città di Marrakech.

La città ha riscontrato piccoli danni, anche se la paura è stata tanta. Già nei giorni successivi era ripresa la vita quotidiana, il frastuono nella piazza e il souk era aperto. Tanti turisti sono presenti sul territorio e continuano il loro viaggio in totale tranquillità.

Gli aeroporti, tutti, anche quello di Marrakech non ha mai smesso di funzionare.

Nei giorni seguenti sono stati fatti accertamenti alle strutture dalle unità competenti. I luoghi che sono attualmente chiusi per verifiche e ristrutturazioni sono:

  • Palazzo Bahia (Marrakech)
  • Palazzo El Badi (Marrakech)
  • Tombe Saadiane (Marrakech)
  • Museo delle Confluenze (Marrakech)
  • Kasbah Telouet (Alto Atlante)

Il Marocco vive di turismo e già con il covid, ha dovuto superare molti momenti difficili. Se vuoi sostenere il paese non annullare il tuo viaggio in Marocco, si può viaggiare in totale tranquillità.

Il sito della Farnesina non sconsiglia assolutamente di viaggiare, ma solo di evitare le zone colpite

viaggiare sicuri

Le zone più colpite sono fuori dai circuiti turistici e sono nella maggior parte dei casi piccoli villaggi rurali, già prima del sisma difficili da raggiungere. Tutte le altre zone non hanno riscontrato alcuni tipo di danno

Vieni con noi a scoprire questo splendido paese, adesso trovi dei voli anche ad un prezzo molto conveniente.

Ricorda di fare sempre un’assicurazione sanitaria di viaggio. Qui trovi uno sconto del 10% con Heymondo valido per qualsiasi viaggio

sconto del 10%

Sostieni il popolo marocchino venendo in viaggio qui e consiglia a tutti questa meta, sarà bellissimo!!

parti con noi

 

Aggiornamenti:

  • 8 ottobre: hanno riaperto le tombe Saadiane e palazzo Bahia

Post a Comment